Il Maestro Giardiniere

19 aprile…in giardino

untitledPasseggiando per il bosco non posso non ammirare, in questa mattinata, un arbusto che un tempo veniva utilizzato anche per la formazione delle siepi ed è diventato negli anni, uno dei protagonisti più importanti del giardino per l’intensa fragranza e la classica forma a pannocchia dei sui fiori. Si tratta della SYRINGA vulgaris meglio conosciuta come “lillà”. Questo fiore viene accostato al giardino della nonna e quasi sempre ci riporta all’infanzia in virtù del suo profumo intenso. A partire dalla metà del mese, i suoi fiori, dalle tonalità dal lilla al rosa, dal bianco all’azzurro fino ad arrivare ad alcune varietà di colore rosso porpora, è considerato il protagonista del giardino. Il “lillà” ha tradizioni che partono dalla Russia dello zar che ne curava personalmente la coltivazione nel suo giardino e dalla Francia dove ha destato l’interesse di decine di ibridatori che hanno prodotto innumerevoli varietà tuttora coltivate. Ama terreni freschi ed esposizioni soleggiate, garantendo intensa fragranza per i suoi venti giorni di fioritura.
Una volta sfiorito, per mantenere una forma regolare dell’arbusto ed evitare che cresca troppo in altezza, procederò ad una potatura per favorire la formazione di gemme estive che porteranno i nuovi fiori la primavera successiva. Se la pianta comincia ad avere qualche anno è utile eliminare i rami più vecchi all’interno della chioma e gli eventuali polloni che si formano alla base. Ora, però, non mi resta che cogliere queste spighe profumatissime e portarle a casa…la gioia di mia moglie sarà assicurata!

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppGoogle BookmarksCondividi
19 aprile 2016

0 Giudizi su 19 aprile...in giardino"

Lascia un Messaggio

Copyright Il Maestro Giardiniere - CMS Video Srl 2016